E’ tempo di vivaio estivo. Per seminare cavoli e cicorie da trapiantare dopo un mese e da consumare da ottobre a maggio dell’anno prossimo.
Per un orto famigliare di 100 mq serve un vivaio profondo 60 cm, alto 50 cm e lungo 2,5 mt. Ci sta un sacco di roba. Fino a giugno luglio farà nascere le cicorie invernali e i cavoli e darà protezione ai fiori e al basilico che temono i caldi violenti di luglio e di agosto. Con i primi freddi verrà chiuso con un coperchio di plastica trasparente e darà asilo fino a febbraio ad alcuni vasi di fiori in riposo vegetativo. Poi a febbraio si riprenderà a seminare insalate, pomodori, zucchine, bietola da costa, cipolle, cicoria, ecc… come abbiamo fatto insieme da febbraio.
Dunque VIVAIO ESTIVO: avrà le pareti in legno e due coperchi. Un primo coperchio apribile di rete ombreggiate da usare tra maggio e agosto e un secondo coperchio apribile in plastica trasparente che userai da ottobre a marzo/aprile/maggio, dipende dalla stagione. Metà sarà semenzaio e metà ricovero per piante in inverno. Dopo aprile con il coperchio di plastica trasparente nel semenzaio ci sarebbe una temperatura vicina ai 30°. Il che impedirebbe a qualsiasi seme di nascere.

foto quasi vivaio
La struttura del vivaio assomiglia a un parallelepipedo e appoggia sulla terra nuda in modo che gli eventuali vermi e insetti buoni facciano visita alle giovani piantine. Nel giro di pochi giorni da sotto cominceranno a spuntare lombrichi. Dove erano prima ? Nessuno lo sa. Ma ogni giorno che passa, il numero aumenterà. Il vivaio va riempito di buon terriccio universale per almeno 30 cm. La superficie interna del vivaio va divisa in rettangoli con semplici divisorie removibili (bastoncini, legnetti, assicelle). In ognuno di questi rettangoli seminerai un pizzico di semi, con apposita etichetta (es.:cavolfiori 28 maggio 2014 luna calante). Bagna. Metti il seme e coprilo con terra pari al volume del seme. Nel rettangolo successivo semina una cicoria. Nel rettangolo accanto semina cavolfiore. Copri con coperchio di rete ombreggiante.
Nel vivaio estivo con rete ombreggiante ci sta bene il basilico che deve stare in una semiombra per crescere profumato e superbuonissimo. La rete ombreggiante che costa meno è quella per recinzione. Ma ha un difetto: oscura al 90 %. Crea troppo buio per le piantine. Va bene solo per luglio e metà agosto. Ci sarebbe una rete ombreggiante professionale che ombreggia al 60%, 50%, 40%. Ma costa troppo per le nostre tasche e la vendono solo a centinaia di metri alla volta.
Metti la rete ombreggiante alta 70 cm dal bordo in alto del seminatoio. Dunque se il seminatoio è alto 50 c da terra, la rete ombreggiante va a 120 cm da terra (50 + 70) in modo che ripari dal sole cocente ma lasci filtrare la luce nelle prime ore del mattino o della sera a seconda che l’impianto sia esposto a est o a ovest. L’altezza giusta della rete la troverai a luglio, mettendo nel seminatoio un vasetto di basilico già alto. Se dopo una ventina di giorni le foglie tendono a seccare e la pianta comincia ad andare a seme, la rete è troppo alta e nel seminatoio c’è troppa luce. Se le foglie profumano, sono carnose e morbide e il pesto di agosto è fragrante e dice “mangiami ” allora la rete è alta al punto giusto. Per sostenere la rete ombreggiante costruisci una piccola tettoia con filo di ferro, di quello grosso, possibilmente zincato ma non d’acciaio che costa molto e si piega difficilmente (devi dire in ferramenta: filone da vigna). La tettoia sarà composta da 7 ferri di filone da vigna che si infilano all’esterno della struttura e vengono fermati alle assi di legno con dei chiodi a U (dire cavalletti o cavallotti). La tettoia è spiovente verso chi lavora nel semenzaio: un lato è 120 cm e l’altro è 100 (circa). Infine la larghezza della copertura di rete ombreggiante. 70 (un lato) + 50 (il secondo lato) + 60 (profondità del semenzaio = 180 cm . La rete deve essere almeno 180 cm di larghezza. La lunghezza invece è 240 cm + 100 (il lato) + 100 l’altro lato = 4 metri e mezzo. La lasciamo più lunga del dovuto perchè è sempre possibile arrotolarla, mentre è impossibile aggiungerla. Da ora a giugno deve stare arrotolata. Cioè solo il tetto e poco più ai lati. In luglio e agosto: fare la prova del basilico. A settembre solo tetto. Da ottobre ad aprile tetto di plastica trasparente.